Lucca Comics & Games 2016 a 360 GRADI

Ogni anno la città di Lucca si trasforma per accogliere la rassegna del fumetto più grande e importante d’Italia: il Lucca Comics and Games.

Per pochi giorni questa cittadina diventa la capitale dell’intrattenimento con animazione, fumetti, giochi di ruolo, musica, cosplaycinematografia e tanto altro.

Noi ci siamo stati e vogliamo raccontarvi proprio tutto di questo evento spettacolare e perché non farlo a 360 gradi sia con il nostro video che con questo articolo?

A differenza delle fiere normali, che si svolgono solitamente in padiglioni tristi situati in zone periferiche della città, questa manifestazione si svolge proprio all’interno della cittadina, che si trasforma ogni anno, riempiendosi di numerosissimi stand.

img-20161103-wa0005

dav

img-20161103-wa0028

img-20161103-wa0011-1

Il più importante, all’interno delle mura, è senza dubbio la Japan Town: un vero e proprio paradiso per gli amanti dei manga con fumetti, action figure, abiti per cosplay e cucina giapponese.

img-20161103-wa0018

img-20161103-wa0026

Ci sono poi numerosissimi stand che costellano letteralmente la città, in cui potrete trovare davvero di tutto.

dav

Tra i tanti, quest’anno, mi è piaciuto molto quello dedicato a Walking Dead. Sarò un po’ di parte, in quanto è uno dei miei fumetti/telefilm preferiti, ma gli attori che impersonavano gli zombi erano fantastici e poi si potevano vincere vari gadget partecipando a diversi giochi.

img_20161028_110139-1

img_20161028_110619

Oltre ai padiglioni, la fiera si svolge anche all’interno di alcuni palazzi, dove solitamente si possono incontrare gli ospiti più importanti e chiedere un agognato autografo. Quest’anno, per il settore fantasy, spiccavano Terry Brooks e Licia Troisi… mi sto ancora mangiando le mani in quanto non sono riuscita a farmi fare un autografo.

sdr

La fiera, però, non si limita ad essere circoscritta all’interno della città.

Sulle mura di Lucca viene allestito un palco musicale dove si esibiscono i cosplay e vengono fatti concerti dal vivo (quest’anno era ospite Cristina D’Avena: un mito per noi nati negli anni ottanta).

img-20161103-wa0022-2

img-20161103-wa0043-1

img-20161103-wa0039

Ci sono stand di varie associazioni, come quelle a tema Star Wars ed Umbrella Corporation… e poi The Citadel: la sezione fieristica più grande d’Europa dedicata al gioco di ruolo dal vivo e alla ricostruzione storica.

dav

Al di fuori delle mura, proprio sul prato sud sottostante, è situato l’enorme padiglione Games, da non perdere per chi è appassionato di giochi da tavolo, di ruolo e videogiochi.

img-20161103-wa0004

Si tratta di una manifestazione davvero grande che tra l’altro quest’anno celebrava i suoi 50 anni.

Proprio per questo motivo si è tenuta un’edizione speciale e la durata della fiera è stata prolungata per 5 giorni, da venerdì 28 ottobre a martedì 1 novembre.

Data la grandezza e la molteplicità di eventi a cui si può assistere, il nostro consiglio è di dedicare alla fiera almeno 2 giorni.

Solitamente i giorni feriali, seppure ci sia molto afflusso, sono i più tranquilli e gli stand si riescono a visitare con più calma.

L’afflusso maggiore è solitamente tra sabato e domenica e qui bisogna prenderla con filosofia: pensate che domenica 30 ottobre sono stati venduti 80mila biglietti.

Il terzo giorno sarebbe da dedicare tutto ai cosplay. Infatti, per la città e lungo le mura, è possibile ammirare dei cosplayers fantastici che lasciano davvero sbalorditi per l’accuratezza dei costumi.

img-20161103-wa0038-1

img-20161103-wa0044

img-20161103-wa0033

…e se non avete il biglietto per un giorno di fiera non preoccupatevi: potrete fare comunque acquisti.

Infatti, Lucca si riempie completamente di negozi temporanei e, dove solitamente c’è una panetteria… eccoti che ti compare un intero negozio tematizzato “Harry Potter” con tanto di attori dal vivo che ti propongono di adottare a distanza un drago e Olivander che ti fa provare una bacchetta magica.

img-20161103-wa0006-1

Allora che dire, vi abbiamo fatto venire voglia di farci una capatina il prossimo anno?

Nell’attesa godetevi il nostro video a 360 gradi per un´esperienza in prima persona di questo evento.

Alla prossima

Ambra e Surio

img_20161103_183346

Suggerimenti:

  • Per entrare nella maggior parte degli stand è necessario avere il biglietto e il braccialetto, che vi consigliamo di comperare online e di farvelo spedire a casa. Eviterete cosi una fila lunghissima per ritirare i braccialetti, una volta arrivati a Lucca.
  • Se venite in auto da fuori città, partite con largo anticipo per evitare le code interminabili in autostrada.
  • Se volete pernottare in zona, prenotate con minimo 6 mesi di anticipo se volete trovare qualcosa a prezzi e distanze ragionevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *