Le 10 spiagge più belle delle Isole Cicladi

Le spiagge più belle delle Isole Cicladi - Mikri Vigla

Buongiorno Viaggiatori! Oggi vi vogliamo portare a scoprire le 10 spiagge più belle delle Isole Cicladi! Tuffatevi con noi nelle acque turchesi del Mar Egeo!

Abbiamo visitato Mykonos, Naxos e Santorini: ma quali sono le spiagge che ci sono piaciute di più di queste isole e perché? Eccovi la nostra top ten!

1) Mikri Vigla – Naxos

Le spiagge più belle delle Isole Cicladi - Mikri Vigla
La spiaggia più bella di tutte le Cicladi

Mikri Vigla è la spiaggia che è in assoluto ci piaciuta di più.

Si trova sotto un piccolo promontorio, che in passato era il punto di osservazione per l’arrivo dei pirati. Si caratterizza per la sua sabbia dorata e il fondale trasparente. Nel punto più vicino la promontorio, la spiaggia è riparata maggiormente dal vento.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. il fondale: per gli amanti del snorkeling, è un paradiso. Vicino al promontorio, c’è un fantastico fondale, con pesci variopinti e di tutti i tipi: sembra di stare in un’acquario.
  2. la tranquillità: non è presa d’assalto dai turisti e gli ombrelloni sono ben distanziati gli uni dagli altri.
  3. il fatto che fosse attrezzata: è possibile noleggiare i lettini (costo 10 Euro per due lettini ed un ombrellone) e c’è una taverna. In prossimità del parcheggio, c’è anche un piccolo supermercato.

➫ Come arrivare

Per arrivare a Mikri Vigla dovete disporre di un mezzo. La spiaggia si trova, infatti, nella parte sud-ovest a di Naxos ed è raggiungibile tramite delle strade, che in prossimità di Mikri Vigla, sono sterrate.

♡ Cosa consigliamo

Per godervi appieno la giornata in questa spiaggia, recatevi a Mikri Vigla sul presto. Avrete cosi modo di scegliere il posto che preferite. Sebbene sia tranquilla rispetto ad altre spiagge, si riempie in fretta. Infatti, vicino a Mikri Viglia c’è un Villaggio Eden e molti turisti preferiscono non stare nella spiaggia del villaggio (che pare non sia molto bella, stando a quanto ci è stato riferito) e vengono in questa.

Naxos ci ha letteralmente affascinato? Perchè?

Beh, scopritelo nel nostro articolo!

2) Lionas – Naxos

Le spiagge più belle delle Isole Cicladi - Lionas
Le acque cristalline della Baia di Lionas

La spiaggia di Lionas si trova su quello che anticamente era uno dei porti principali di Naxos. Qui, infatti, partivano le navi cariche di smeriglio alla volta dei diversi porti Europei. Oggi è un piccolo villaggio, con poche centinaia di abitanti e una spiaggia bellissima.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. le acque cristalline: il mare è limpido ed inviata a buttarsi in acqua.
  2. la tranquillità: la spiaggia è davvero tranquilla e adatta al relax. Ci sono pochi bagnanti e questo la rende un posto unico.
  3. le taverne di pesce: Lionas è molto conosciuta per le taverne di pesce che si trovano in prossimità della spiaggia. Qui il pesce è freschissimo e dopo una giornata in spiaggia, fermarsi a cenare in uno di questi ristorantini è il top!

♦ Nota negativa: la spiaggia non è attrezzata.

➫ Come arrivare

Per arrivare a Lionas, dovete avere dei mezzi vostri. Lionas si trova a circa 38 chilometri da Chora, nella parte nord est dell’isola. Per arrivarci dovrete attraversare l’entroterra di Naxos e percorrere una strada tortuosa di circa un’ora. Lungo la strada fermatevi alle miniere di smeriglio e poi proseguite verso la spiaggia.

Volete scoprirne di più sull’entroterra di Naxos?

Qui trovate il nostro articolo!

♡ Cosa consigliamo

Fermativi assolutamente in una delle taverne: non ve ne pentirete. Noi siamo stati alla taverna “To Delfinaki“: superlativa. Il pesce è freschissimo: vi portano in tavola tutto il pescato della giornata e potrete scegliere ciò che più gradite. Inoltre, i gestori sono davvero ospitali. Nell’attesa del pasto, la titolare ci ha fatto vedere delle foto di famiglia e illustrato come producono il rakomelo: un liquore a base di miele e raki, che poi ci ha offerto.

3) Black Beach di Perissa – Santorini

Le spiagge più belle delle Cicladi - Black Beach
La spiaggia nera di Santorini

Santorini è l’isola delle Cicladi sicuramente più suggestiva. I paesaggi che si possono ammirare qui sono mozzafiato e senza uguali.

La Black Beach si caratterizza per la sua sabbia completamente nera e un mare turchese.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. fare snorkeling: il fondale di questa spiaggia è completamente nero e si possono notare ancora le colate del vulcano che si sono solidificate, riprendendo il moto ondulatorio dell’acqua.
  2. il pontile galleggiante: la riva del mare è caratterizzata da sassi, per cui entrare in acqua, a meno che non si sia muniti di apposite scarpe, non è proprio piacevolissimo. Per ovviare a questa situazione, è stato allestito un pontile galleggiante vicino al promontorio, da cui è possibile fare un bel tuffo nelle acque cristalline del mare.
  3. il fatto che fosse attrezzata: il colore nero della sabbia non aiuta di certo nelle ore più calde, quando i raggi del sole la fanno diventare rovente. Per cui trovare dei lettini a noleggio, è davvero utile.

➫ Come arrivare

La Black Beach si trova lungo la costa orientale dell’isola, in prossimità della cittadina di Perissa.

Lo sapevate che Santorini è l’isola più romantica delle Cicladi?

Se volete approfondire, trovate qui il nostro articolo

4) Read Beach – Santorini

Le spiagge più belle delle Cicladi - Red Beach
In cammino verso la spiaggia rossa

Non vi avevo forse detto che Santorini è magica? In quale altro posto del mondo potrete dire di essere stati su una spiaggia nera e una rossa stando sulla stessa isola?

La Red Beach si trova in un’insenatura che è stata generata dal crollo di una parte della montagna che la sovrasta e da cui ha origine il suo colore rosso.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. il panorama unico: il colore rosso della spiaggia e il suo contrasto con le acque del mare, sono fenomenali.
  2. il fatto che fosse attrezzata: la Red Beach in parte è libera ed in parte è attrezzata. Vi consigliamo di prendere dei lettini a nolo e questo per evitare la calca della spiaggia libera ed evitare un’altro inconveniente, ovvero l’onda anomala. Infatti, questa spiaggia e’ un’attrazione vera e propria e ci sono diverse imbarcazioni che portano i turisti sino alla Red Beach. Ci sono occasioni, in cui questi natanti generano una vera e propria onda anomala. Siamo stati avvertiti dalla signora che ci ha noleggiato i lettini di quanto stava per accadere e siamo riusciti a spostare tutte le nostre cose sugli sdrai appena in tempo… chi non era stato avvertito, si è visto letteralmente trascinare in acqua borse, asciugamani e ciabatte.

♦ Nota negativa: è un po’ troppo frequentata.

➫ Come arrivare

La Red Beach si trova nelle vicinanze del sito archeologico di Akotìri. Una volta arrivati al parcheggio, vi aspetta una bella camminata per raggiungere la spiaggia. Bisogna superare a piedi una piccola collinetta, da cui potrete godere di una fantastica vista sulla spiaggia sottostante, e poi scendere sino alla base dell’insenatura. Questo sentiero, sebbene sia molto trafficato, non è ben tenuto e ci sono dei tratti, sopratutto verso la fine e in discesa, dove troverete dei bei massi da scavalcare. Ma che dire… vale la pena fare un po’ di fatica.

I panorami di Santorini sono unici! Ma qual’è il posto più pittoresco di tutta l’isola?

Noi diciamo Oia: qui trovate un bel po’ di motivi per innamorarvi anche voi di questo fantastico villaggio.

5) Spiaggia di Lia – Mykonos

Le spiagge più belle delle Cicladi - Lia
Relax alla spiaggia di Lia

Mykonos è un’isola molto ventosa, per cui le spiagge che sono un po’ riparate, sono senz’altro le migliori.

Una di queste è la spiaggia di Lia, non molto grande, ma riparata da un piccolo promontorio.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. la tranquillità:  è una spiaggia molto piccola e poco affollata rispetto ad altre spiagge di Mykonos.
  2. il riparo dal vento: ci sono momenti in cui il vento a Mykonos è davvero forte e molto fastidioso. Questa spiaggia è riparata non solo dal promontorio, ma anche da alcuni pannelli fatti appositamente per filtrare il vento.

♦ Pro e contro: la spiaggia è attrezzata e non è libera. Il pro è che il servizio offerto è davvero alto, il contro è che è molto cara: 25 Euro per 2 lettini e un ombrellone. Ma d’altronde a Mykonos, i prezzi sono questi.

➫ Come arrivare

La spiaggia di Lia si trova nella parte sud-est dell’isola a circa 14 km da Chora.

6) Spiaggia di Elia – Mykonos

Le spiagge più belle delle Cicladi - Elia
La spiaggia di Elia: relax e festa a Mykonos

Mykonos è famosa per le sue feste non solo notturne, ma anche in spiaggia. Ad Elia potrete trovare il divertimento, ma anche un po’ di relax.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. il clima di festa: Elia non è la spiaggia più “casinara” di Mykonos, ma neanche la più tranquilla. Diciamo che è il giusto compromesso. Ci si può divertire, ma anche rilassare nelle ore più calde della giornata.
  2. la sabbia dorata: Elia è una lunga distesa di spiaggia soffice e dorata, protetta dal vento dal promontorio roccioso che la circonda. Le acque turchesi e calme invitano solo a tuffarcisi

♦ Nota negativa: il prezzo molesto per il noleggio di lettini e ombrelloni. Sempre 25 Euro, anche se si vuole stare solo qualche ora.

➫ Come arrivare

La spiaggia di Elia si trova nella parte meridionale dell’isola e 10 chilometri da Chora.

7) Plaka – Naxos

Le spiagge più belle delle Isole Cicladi - Plaka
Il tramonto da Plaka Beach

Plaka è la spiaggia più lunga dell’isola di Naxos: si distingue per la sua sabbia dorata e le acque turchesi. E’ anche una delle spiagge più frequentate.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. i tramonti: a Plaka si possono ammirare alcuni dei più bei tramonti delle Cicladi, secondi a mio avviso, solo a Santorini.
  2. cenare sulla spiaggia: di notte la spiaggia si trasforma e viene allestita con romantici tavolini dai locali vicini. Cenare sulla spiaggia è sempre affascinante e a maggior ragione, se nel mentre si possono ammirare dei tramonti spettacolari.
  3. il fatto che fosse attrezzata: ci sono molte taverne nelle vicinanze e alcune gestiscono anche i servizi in spiaggia. Si può’ scegliere se noleggiare unicamente i lettini oppure consumare qualcosa nelle taverne e avere gli sdrai gratuiti.

➫ Come arrivare

Plaka è facilmente raggiungibile sia con mezzi propri che con i mezzi pubblici che fanno la spola dalla spiaggia a Chora.

Lo sapevate che a Chora si trova il tempio incompiuto di Apollo?

Qui potrete scoprire le meraviglie di Chora e del suo tempio!

8) Abram’s Bay – Naxos

Le spiagge più belle delle Cicladi - Abram
L’incontaminata Baia di Abram

Naxos, rispetto alle altre Isole Cicladi che abbiamo visitato, è senza dubbio la più selvaggia. Ci sono spiagge incontaminate e bellissime, che aspettano solo di essere scoperte: una di queste è Abram’s Bay.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. la natura selvaggia: questa spiaggia si trova in una piccola insenatura ed è incontaminata. E’ circondata da un piccolo promontorio e da alberi e non è attrezzata, cosa che non fa altro che preservarne la sua natura.
  2. è molto riservata: questa spiaggia è isolata e poco frequentata, l’ideale per chi cerca un po’ di tranquillità. Proprio per queste sue caratteristiche, è una spiaggia frequentata da molti nudisti.

➫ Come arrivare

La spiaggia di Abram si trova nella zona nord dell’isola e si trova vicino alla cittadina di Kampos.

Questa spiaggia l’abbiamo scoperta esplorando l’entroterra di Naxos.

Qui il nostro articolo, dove vi porteremo per miniere, torri abbandonate e baie spettacolari.

9) Le acque di Chora – Naxos

Le spiagge più belle delle Isole Cicladi - Naxos
Le acque cristalline di Naxos

So’ che è un po’ inusuale in una top ten delle spiagge più belle, ma devo assolutamente mettere in classifica le acque del porto di Naxos. Detta cosi sembra un po’ strano, ma dal centro dell’isola parte un camminamento sino al Tempio di Apollo. Da un lato di questo camminamento c’è il porto, dall’altro le acque turchesi dell’Egeo.

Guardate questa foto, non è fantastico?

★ Cosa ci è piaciuto

  1. fare snorkeling: il fondale è bellissimo e l’acqua è cristallina, un invito a tuffarcisi e a fare snorkeling
  2. non è affollato: essendo un luogo insolito per farsi un bagno, non è molto frequentato, tranne che per gli appassionati di snorkeling e i ragazzini del posto che si divertono a tuffarsi dalla piccola scogliera

♦ Nota negativa: non è una vera e propria spiaggia. E’ l’ideale per un bagno, ma non per rilassarci.

➫ Come arrivare

Da Chora andate in direzione del Tempio di Apollo.

Cosa vedere a Chora?

Qui il nostro articolo… e non perdetevi il Tempio di Apollo: una meraviglia assouta!

10) Black Beach di Kamari – Santorini

Le spiagge più belle delle Isole Cicladi - Black Beach
La spiaggia nera di Kamari

Oltre a Perissa, un’altra spiaggia nera molto bella è quella di Kamari.

E’ la spiaggia più lunga di Santorini (circa 5 chilometri) e la più attrezzata.

★ Cosa ci è piaciuto

  1. la sabbia nera: è davvero una caratteristica di Santorini che ci ha affascinato e che la rende davvero magica. A differenza di Perissa, un po’ più  sassosa, questa spiaggia si caratterizza per la fine sabbia nera.
  2. il fatto che fosse attrezzata: essendo la spiaggia più grande dell’isola, è anche la più attrezzata. Ci sono molte taverne, oltre a bar e negozi.

➫ Come arrivare

Si trova nella zona sudorientale dell’isola ed è divisa da Perissa da una roccia, chiamata Mesa Vouno, che separa in due la lunga distesa di sabbia.

Cosa vedere a Santorini e cosa non perdersi assolutamente?

Qui troverete tutte le risposte! Buona lettura!

Questa è la nostra top ten delle spiagge più belle delle Isole Cicladi che abbiamo visitato e che ci sono rimaste nel cuore. Un piccolo assaggio di queste bellezze, lo trovate nel video qui sotto.

Al prossimo articolo,

Ambra e Surio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *