Cosa mangiare e bere in Grecia

Cosa mangiare e bere in Grecia

Buongiorno Viaggiatori! Dite addio alla dieta! Oggi vi faremo conoscere tutte le prelibatezze che solo la Grecia sa offrire! Pronti per un viaggio alla scoperta dei sapori delle Isole Cicladi?

Cosa mangiare in Grecia

La Grecia oltre ad un patrimonio storico e culturale, vanta anche una tradizione enogastronomia antichissima. Gli ingredienti locali, con i loro profumi e i loro sapori, vi conquisteranno completamente.

Quali sono i piatti tipici della cucina greca? Eccovi la nostra top ten dei piatti migliori!

1) Insalata greca

Cosa mangiare in Grecia - Insalata greca

L’insalata greca (horiatiki) è un piatto tipico della cucina greca, che viene servito sia come piatto unico che come contorno.

Si contraddistingue per il sapore fresco e leggero: l’ideale per le giornate calde e afose.

Quali sono gli ingredienti dell’insalata greca? 

La ricetta originale prevede: pomodori, cetrioli, cipolle, feta, olive, peperoni verdi, il tutto condito con sale, origano e olio d’oliva.

Sapete cosa rende questo piatto davvero gustoso? La feta! In  Grecia, la feta ha un sapore completamente diverso da quella a cui siete abituati in Italia: ha una consistenza cremosa ed è molto saporita.

2) Moussaka

Cosa mangiare in Grecia - Moussaka

La moussaka è uno sformato a base di melanzane e carne ed è uno dei piatti più conosciuti della cucina greca.

Personalmente la adoro e ogni volta che vado in Grecia ne mangio a quintali.

Come si prepara la moussaka? 

La ricetta tradizionale è molto complessa e richiede molte ore di preparazione. Questo piatto viene realizzato alternando strati di melanzane fritte a ragù di agnello, il tutto spolverizzato con formaggio. Nello strato inferiore, vengono messe delle patate, mentre in quello superiore della besciamella. Il tutto poi viene infornato e viene servito caldo.

Una vera squisitezza! Nel vostro viaggio in Grecia, è un piatto assolutamente da provare!

3) Tzatziki

Cosa mangiare in Grecia - Tzatziki

Il tzatziki è una salsa cremosa a base di yogurt, cetrioli e aglio, servita sia come antipasto che come accompagnamento per alcuni piatti.

Se siete preda di un attacco di nostalgia di questo piatto, non disperate! La ricetta del tzatziki è molto semplice 🙂

Come si prepara itzatziki?

Dovete prendere un cetriolo, sbucciarlo e tagliuzzarlo in striscioline sottili, sottili. Una volta fatto ciò, dovete lasciarlo riposare su un colino, in modo che perda tutta l’acqua. Dopo di che aggiungete, aglio, yogurt e un po’ d’olio. Et violà! Il tzatziki è pronto da gustare 🙂

4) Gyros Pita

Cosa mangiare in Grecia - Gyros Pita

Il gyros pita è il re dello street food greco.

E’ un piatto molto simile al kebab. Nel gyros pita, però, si utilizza la carne di maiale, a differenza del kebab.

Come si prepara il gyros pita?

La pita, che è un pane molto morbido, viene riempita di carne di maiale, cipolla, pomodoro, insalata, patatine e tzatziki. Una vera delizia!

5) Souvlaki

Cosa mangiare in Grecia - Souvlaki

I souvlaki sono degli spiedini di carne tipici della cucina greca, a base di pollo o di maiale.

La carne viene marinata in un’emulsione di olio, spezie e succo di limone e poi grigliata. Vengono serviti con contorno di patatine, pomodori, cipolle e tzatziki.

6)Kolokithokeftedes e keftedes

Cosa mangiare in Grecia - Kolokithokeftedes

kolokithokeftedes sono delle polpette a base di feta, zucchine, menta, aneto e prezzemolo.

Le keftedes sono, invece, delle polpette a base di carne: manzo o agnello.

Sono davvero gustose e non possono mancare in un antipasto che si rispetti.

7) Olive

Cosa mangiare in Grecia - olive

Le olive greche sono una vera delizia. Si possono mangiare da sole oppure gustare in altri piatti, come nell’insalata greca.

Esistono vari tipi di olive, le principali sono:

  • le Kalamata sono olive nere da tavola (ovvero non vengono utilizzate per la produzione di olio). Vengono servite avvolte da granelli di sale grosso oppure da semi di sesamo. Sono piccole e molto, molto gustose
  • le Chalkidiki sono olive dal colore verde brillante e dalla forma oblunga. Hanno un retrogusto piccante e sono ottime con la feta

Difficile dire quali siano le più buone, io ne mangerei a tonnellate. Una cosa molto carina, è che in molti ristoranti vengono offerte come entrè.

8) Yogurt greco e miele

Cosa mangiare in Grecia - yogurt e miele

Una colazione che si rispetti deve iniziare con yogurt greco, miele e frutta. Una vera prelibatezza.

Stesso discorso fatto per la feta: qui lo yogurt ha un sapore diverso, è più buono e cremoso.

Fatene una scorpacciata, perché al vostro rientro in Italia non ne troverete di uguali.

9) Pesce

Cosa mangiare in Grecia - pesce

Il pescato della Grecia è eccezionale. Potrete gustare polpi, calamari, crostacei e pesce fresco.

I prezzi sono perlopiù modici e gli ingredienti freschissimi, spesso arricchiti con aromi tipici greci.

Il nostro consiglio? Evitate i locali troppo turistici e optate, invece, per taverne frequentate da gente del posto. La qualità è migliore: molto spesso vi portano il pescato a tavola e vi fanno scegliere il pesce.

10) Dolci

Cosa mangiare in Grecia - dolci

La maggior parte dei dolci greci è base di miele, un ingrediente immancabile nella cucina greca.

Quali sono i dolci tipici greci?

  • Le baklava sono a base di pasta fillo e crema. Vengono cosparse di sciroppo al miele o sesamo croccante
  • Le loukoumades sono dei dei dolci a forma di palline. La pasta viene fatta lievitare e poi viene fritta. Una volta cotti, vengono cosparsi di cannella e miele
  • La melopita è invece una torta tipica greca a base di miele

Cosa bere in Grecia

E dopo tanto parlare di mangiare, bisogna assolutamente concludere il discorso con il bere. D’altronde che vacanza è senza gustare dei piatti tipici accompagnati da un bel bicchiere?

Birre

Cosa bere in Grecia - birre greche

Le birre più famose in Grecia, sono la Mythos, la Fix Hellas e l’Alpha.

Tra le tre, la mia preferita resta la Mythos. E’ una birra bionda, molto leggera e rinfrescante. L’ideale per un aperitivo mentre si osserva il tramonto o per cena, accompagnata da un piatto tipico della cucina greca.

Vino

Cosa bere in Grecia - Vino

La Grecia, oltre ad avere una tradizione enogastronomica invidiabile, vanta un ricco patrimonio vitivinicolo. D’altronde, secondo la leggenda, la ricetta per produrre il vino fu data agli uomini da un dio: Dioniso.

Ogni regione vanta dei vini tipici.  Il più conosciuto è la Retsina, un vino bianco o rosato, che ha la particolarità di essere aromatizzato con la resina del pino di Aleppo. Tipico di Santorini è, invece, Assyrtiko Asyrtiko, un vino bianco e fruttato.

Il nostro consiglio? Nei ristoranti, ordinate il vino della casa. Solitamente è di produzione locale e davvero buono. Vini di produzione locale a prezzi irrisori, si trovano anche nei supermercati in boccioni di plastica, senza targhetta. Li abbiamo provati e siamo rimasti piacevolmente sorpresi.

Liquori

Cosa bere in Grecia - liquori

In Grecia sono molti i liquori tipici, alcuni degustati a fine pasto, alcuni come aperitivo, alcuni a base di miele e fabbricati ancora artigianalmente.

Quali sono i liquori tipici della Grecia?

  • Ouzo: è un liquore aromatizzato all’anice. Viene bevuto solitamente come aperitivo, a volte puro, a volte allungato con un po’ d’acqua. Spesso, viene offerto come entrè nei ristoranti
  • Raki: è un’acquavite tipica di Creta. Viene servita a fine pasto e ricorda molto la nostra grappa
  • Rakomelo: è una variante del raki, solo aromatizzata al miele. Ha un sapore molto dolce, e personalmente la preferisco al raki stesso. Pensate che ci sono ancora dei piccoli monasteri che la producono artigianalmente.
  • Kitron: è un liquore a base di cedro tipico dell’Isola di Naxos.

A Naxos abbiamo visitato la distilleria Vallindras che produce Kitron dal 1896.

Qui potrete trovare i dettagli della nostra visita

Dove mangiare nelle Isole Cicladi

E dopo avervi elencato i piatti tipici greci e avervi dato indicazioni su cosa bere, è arrivato il momento di darvi informazioni su dove mangiare nelle Isole Cicladi.

Mykonos

Mykonos, rispetto alle altre isole, è molto cara  e spesso vi troverete di fronte a prezzi proibitivi. Cenare a Mykonos città è impossibile, a meno che non vi accontentiate di uno street food. I prezzi dei ristornati sono davvero folli: una pasta 25 Euro.

Pertanto, vi consigliamo, di spostarvi dal centro città e dirigervi in qualche paesino.

Noi abbiamo fatto tappa fissa nel paesino di Ano Mera, un villaggio che è rimasto tipico, nonostante l’afflusso turistico di cui gode Mykonos.

Nella piazza principale del villaggio, troverete molti ristoranti, ma noi vi consigliamo Fisherman – Giorgos & Marina Taverna.

Dove mangiare a Mykonos
Il locale più bello di Mykonos

Il locale, come potete vedere dalla foto, è bellissimo: dove vi ricapita di mangiare in un ristorante nel cui centro si trova un bel albero? Il cibo è buonissimo e il personale davvero gentile. Un consiglio: dovete andarci assolutamente.

Naxos

Dove mangiare a Naxos
Cena sulla spiaggia

A Naxos abbiamo girato davvero molto e ogni occasione era buona per fermarci in qualche ristorantino.

Eccovi le taverne che vi consigliamo:

  • Taverna Petrino – zona Plaka Beach: il locale è davvero suggestivo. Viticci di piante si mescolano al soffitto del locale, creando un’atmosfera molto romantica. La cucina è tipica greca, ma rivisitata in stile moderno. Abbiamo assaggiato un’insalata greca scomposta e una zuppa di razza, davvero particolare. Se ci andate a pranzo, avrete i lettini della spiaggia antistante gratuiti.
  • Nikos & Maria Restaurant – zona Plaka Beach: questo ristorante permette letteralmente di mangiare sulla spiaggia. Un consiglio? Prenotate prima per non perdervi la possibilità di cenare in spiaggia, contemplando il tramonto sul mare. Cibo tipico greco.
  • Yanni’s Taverna – Hàlki: sono stata attirata in questa taverna dall’enorme spiedo antistante il locale su cui girava un maiale intero. Il locale è davvero carino, è esterno e si trova sotto un pergolato. La carne? Una delle più buone che abbia mai mangiato.
  • Delfinaki – Lionas: una piccola taverna che da sulla splendida baia di Lionas. Qui è possibile gustare pesce freschissimo e avrete pure la possibilità di scegliere cosa mangiare: vi portano al tavolo tutto il pescato della giornata. La cortesia e l’ospitalità della titolare è unica: ci ha accolto come amici, mostrandoci foto di famiglia e offrendoci varie pietanze. Un piccolo gioiello a Naxos.

A Chora, troverete moltissimi ristoranti di pesce e anche locali che fanno street food: avrete l’imbarazzo della scelta.

Santorini

Dove mangiare a Santorini
Cenare guardando il tramonto

A Santorini credevamo di trovare prezzi alti come a Mykonos, e, invece, devo dire che siamo rimasti davvero sorpresi dal fatto che non lo fossero.

Dove mangiare a Santorini? Eccovi i nostri consigli.

  • Anogi – Imerovigli: è un locale carino che fa piatti tipici greci. E’ uno dei pochi locali a Imerovigli e pertanto vi consigliamo di prenotare. E’ il ristorante ideale, se avete in mente di godervi il tramonto a Imerovigli e poi cenare in zona.
  • Petros Restaurant – Oia: questo ristorante ci è stato consigliato dalla signora che gestiva l’albergo dove risiedevamo. Ci è stato consigliato per il cibo, ma soprattutto per la posizione: offre una vista unica sulla caldera. I piatti sono tipici greci e a prezzi medi. Vi consigliamo di prenotare se volete un bel posto panoramico.
  • Fira: è il centro della vita notturna a Santorini e regina dello street food. Troverete un sacco di locali particolari e che ne dite di mangiarvi un gyros pita su un’altalena? Perchè qui si può fare! A voi l’imbarazzo della scelta su dove andare.

Su cosa mangiare e bere in Grecia, mi pare di aver detto proprio tutto. Spero che l’articolo vi sia utile e di avervi fatto venire un po’ di acquolina.

Qui sotto, trovate il nostro video 🙂

Alla prossima Viaggiatori,

Ambra e Surio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *