Il nostro cammino portoghese: la sesta tappa

Buongiorno Viaggiatori! In questa tappa, il cammino ci ha condotto al bivio per la Variante Espiritual e abbiamo provato le “terme del pellegrino“. Che ne dite di venire con noi sulla strada verso Caldas de Reis?

Volete scoprirne di più sulla nostra Avventura? QUI trovate tutte le tappe

Dettagli tecnici sulla mappa

Lunghezza: 23 chilometri

Partenza da Redondela e arrivo a Caldas de Reis

Albergue a Caldas de Reis: sono tutti privati. Noi siamo stati presso la “Pension la moderna” (15 Euro a testa)

La partenza da Pontevedra

Abbiamo iniziato la giornata con un’alba spettacolare.

cammino
I colori del mattino lungo il cammino

Ammirare i colori del mattino che rilucevano su una città completamente deserta, ha reso quest’inizio di giornata davvero unico.

Le conchiglie del centro città, di metallo e incastonate al suolo, ci hanno condotto lentamente fuori da Pontevedra.

Abbiamo quindi percorso per qualche chilometro un sentiero in terra battuta.

La Variante Espiritual

cammino portoghese
Il bivio con la Variante Espiritual

Dopo qualche chilometro da Pontevedra, in località Ponte Cabras, ci siamo imbattuti in un bivio: a destra si proseguiva per il classico percorso, mentre a sinistra si proseguiva con la Variante Espiritual.

Questo percorso alternativo, detto anche Camino Salnès, conduce in tre tappe a Padròn.

A Santiago, abbiamo incontrato dei pellegrini che lo hanno fatto e ci hanno detto che è stato molto bello, con tratti percorribili anche a bordo di piccole imbarcazioni.

Che dire… questi racconti ci hanno davvero affascinato… chissà… magari la prossima volta lo percorremmo anche noi.

Attraverso le Rias Baixas

Dopo aver imboccato al bivio, la strada di destra, il cammino ci ha portato a percorrere dapprima un tratto boschivo, dove il sentiero era spesso intervallato da piccoli torrenti.

cammino portoghese
Il bosco fuori da Pontevedra

Successivamente, le frecce gialle, una volta usciti dal bosco, ci hanno portato in mezzo ai vigneti.

Ci siamo trovati ad attraversare le Rias Baixas, un’importante zona vinicola della Spagna.

cammino portoghese
Attraverso i vigneti

Questa tratta è stata una delle più belle del cammino.

Oltre alle vigne, siamo passati vicino a molti campi in cui c’erano cavalli al pascolo.

Che dire… un paesaggio bucolico senza eguali! Da cartolina!

Le cittadine prima della meta

Una volta usciti da questa meraviglia della natura, le frecce gialle ci hanno portato ad attraversare una serie di piccole cittadine.

Briallos-Portas, si trova circa 5 chiometri prima di Caldas de Reis, e ha un albergue municipale. Molti pellegrini si sono fermati qui o, in alternativa, altri hanno scelto di fermarsi a Tivo, poco lontano.

Noi abbiamo scelto di proseguire fino a Caldas de Reis perchè eravamo davvero curiosi di visitare questa cittadina famosa per le sue terme.

L’arrivo a Caldas de Reis

Caldas de Reis è una piccola cittadina, il cui centro gravita attorno alla fuente de las Burgas.

La prima cosa che abbiamo fatto, una volta raggiunta la meta, è stato cercare un posto in cui dormire.

La guida ci segnalava una serie di albergue privati, ma noi abbiamo deciso di soggiornare in un’affittacamere che abbiamo trovato per caso:  “Pension la moderna“. La cosa che ci ha colpito di questo posto è stata la gentilezza del proprietario che ci ha fatto trovare il pranzo al sacco per l’indomani: pane fatto in casa e tortilla di patate. Se vi capitasse di essere nei paraggi, ve lo consigliamo vivamente.

Dopo esserci un po’ riposati, siamo andati a cercare la fonte termale per cui questa cittadina è diventata famosa.

cammino portoghese
Le terme del pellegrino

Caldas de Reis deve il suo nome al complesso di acque termali, diventate famose in epoca romana.

Oggi si trovano ancora numerose fonti, accessibili a tutti. E dopo una camminata del genere, immergere i piedi in quelle acque calde, è stato un vero toccasana.

E dopo esserci rigenerati abbiamo concluso la giornata con una bella cena, in un ristorante lungo il fiume, O Muino. Qui abbiamo bevuto il vino in una coppa e gustato dei cannolicchi fenomenali… che dire, ve lo consigliamo 🙂

cammino portoghese
I cannolicchi del O Muino

La nostra sesta giornata di cammino si conclude qui, tra una coppa di vino e qualche tapas.

Che ne dite, però, di riviverla con noi guardano il video sotto?

Alla prossima Viaggiatori,

Ambra e Surio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.