10 cose da vedere a Lindau

Oggi vi portiamo a scoprire le bellezze di un’altra zona del Lago di Costanza. Qui troverete i nostri consigli su le 10 cose da vedere a Lindau, l’isola gioiello della Baviera.

Le 10 cose da vedere a Lindau

Nel visitare il Lago di Costanza, non potevamo perderci Lindau, un’isola pittoresca, dal fascino storico inconfondibile.

Lo sapevate che il Lago di Costanza è la meta ideale per un week-end lungo? QUI trovate il nostro itinerario con tanti consigli per scoprire questo territorio internazionale

Questa città ci ha conquistato e vogliamo farla scoprire anche a voi: siamo certi che ve ne innamorerete :).

Ecco le 10 cose da vedere a Lindau, quelle più belle e che ci hanno lasciato un segno nel cuore.

1. Maximilianstrasse

10 cose da vedere a Lindau
La via principale di Lindau

La strada principale di Lindau, che attraversa il suo centro storico, è la Maximilianstrasse.

Lungo la via, si affacciano le multicolori case di Lindau che risalgono al 1500.

All’epoca la pietra era un bene che solo i nobili potevano permettersi e, per questo motivo, le case venivano costruite in legno e poi intonacate. Sono prive di cantina e fornite di ampie soffitte, dove gli abitanti erano soliti riporre gli oggetti di valore, per evitare di perderli in caso di esondazione delle acque del lago.

Queste antiche dimore sono tutt’oggi abitate e conservate con molta cura, grazie a periodici interventi di manutenzione.  Parte dei quali vengono finanziati dalla Fondazione istituita dal Dott. Mang, che sull’Isola di Lindau ha avviato una clinica estetica, divenuta molto famosa.

2. Diebsturm

10 cose da vedere a Lindau
La Torre del Piccolo Ladro

La Diebsturm (Torre del Piccolo Ladro) si trova accanto alla Peterskirche, lungo la Zeppelinstrasse.

Da questa torre, circondata da una profonda fossa, veniva calato un cesto, a penzoloni sul precipizio, all’interno del quale venivano rinchiusi, per un’intera giornata, i ladruncoli, come punizione.

3. Peterskirche

10 cose da vedere a Lindau
Il Giorno del Giudizio

La Peterskirche (Chiesa di San Pietro) è la chiesa più antica di Lindau e venne costruita per gli abitanti dell’isola. I nobili, infatti, non presenziavano alle funzioni religiose con i popolani, e si recavano alla cappella dell’antico convento.

Oggi la chiesa è sconsacrata e ospita un memoriale ai caduti della II Guerra Mondiale.

Di pregio sono gli affreschi, realizzati dal pittore Hans Holbein.

Un aneddoto interessante riguarda la realizzazione dell’affresco che rappresenta il Giorno del Giudizio.

In un angolo della parete, infatti, il pittore si è raffigurato a bere birra con il diavolo e questo perché, mentre realizzava l’opera era inverno, e l’artista aveva cosi freddo che decise di raffigurasi al caldo dell’inferno.

10 cose da vedere a Lindau
Particolare: il pittore a tavola con il diavolo

4. Narren-Brunnen

10 cose da vedere a Lindau
L’allegoria delle maschere

Particolare è la Narren-Brunnen ovvero la Fontana del Carnevale che si trova nella Unterer Schrannenplatz, accanto all’antico arsenale di Lindau, oggi convertito in teatro.

E’ da vedere perché raffigura il Carnevale pagano e le sue tradizioni. Le maschere sono grottesche e hanno in mano bastoni che hanno la funzione di scacciare l’inverno, la stagione fredda, e di favorire l’avvento della primavera.

Ci sono poi due maschere, a forma di mela e pera, che simboleggiano i frutti maggiormente coltivati sul Lago di Costanza.

Tra le 10 cose da vedere a Lindau,  questa fontana è senz’altro da non perdere, per la sua bellezza e perché racconta delle tradizioni pagane, che vivono ancora oggi a Lindau.

Le tradizioni del Carnevale pagano

Ancora oggi vengono celebrate le tradizioni pagane del Carnevale.

Dopo una settimana esatta dal Mercoledì delle Ceneri, uomini e donne si recano alla fontana, vestiti dei loro abiti migliori e l’usanza è quella di lavare nella fonte i propri borselli con l’intento di auspicarsi della ricchezza per l’anno a venire.

La domenica, invece, viene allestito un gran falò, alto circa 13 metri, dove viene bruciato un manichino con le fattezze di una strega.

5. Altes Rathaus

10 cose da vedere a Lindau
La facciata anteriore

L’Altes Rathaus ovvero l’Antico Municipio venne terminato nel 1436 ed è interamente affrescato.

Fu realizzato in un primo momento in stile gotico e nel corso degli anni, vennero aggiunti elementi architettonici propri di altri stili:

  • in stile rinascimentale, vennero aggiunte le scale esterne e i balconi
  • in stile barocco, vennero aggiunte le lumache sul bordo del tetto

Sulla sommità del tetto si trova l’effige un tiglio, il simbolo di Lindau.

Nella facciata anteriore, gli affreschi raffigurano una dieta, ossia un’assemblea, dove venne discusso  un argomento ancora oggi attuale: l’alcolismo.

Nella facciata posteriore, la scena immortalata riguarda il viaggio di Filippo il Bello per partecipare ad un’assemblea, in sostituzione dell’Imperatore Massimiliano d’Asburgo.

6. Lindaviabrunnen

10 cose da vedere a Lindau
I simboli di Lindau

La Lindaviabrunnen si trova accanto alla facciata posteriore dell’Antico Municipio e fu realizzata per celebrare il Re Ludovico II di Baviera. Eh lo so che non vi dice molto, ma se vi dico Neuschwanstein? Fu proprio lui infatti a realizzare il famoso castello, ripreso poi dalla Walt Disney.

La fontana è particolare perché sono rappresentati tutti mestieri dell’isola: un agricoltore, un pescatore e un viticoltore che circondano la Lindavia, che tiene in mano il tiglio, simbolo della città, e un timone.

7. Haus zum Cavazzen

10 cose da vedere a Lindau
Gli affreschi variopinti dello Stadtmuseum

L’Haus zum Cavazzen, oggi sede dello Stadtmuseum, si trova nella Marktplatz.

L’edificio in stile gotico e mirabilmente affrescato prende il nome dalla famiglia nobile Cavazzo che abitò nella casa nel sedicesimo secolo.

8. Kirche St. Stephan

10 cose da vedere a Lindau
La Piazza del Mercato

Dalla parte opposta della Marktplatz, si trova la Kirche St. Stephan (la Chiesa di Santo Stefano).

Questa chiesa venne costruita 180 anni dopo la Chiesa di San Pietro, che essendo di dimensioni ridotte, non era più in grado di ospitare gli abitanti del popolo per le celebrazioni religiose.

Nel 1728 un terribile incendio si sviluppò a Lindau e della “Chiesa del popolo” non rimase nulla. Venne ricostruita successivamente in stile barocco su istruzioni dell’architetto Bagnato, facente parte dell’ordine dei cavalieri teutonici.

Lindau: le origini della città

Ad essere colpito dal terribile incendio del 1728 non fu soltanto la Chiesa di Santo Stefano, ma anche l’antico Convento, che sorgeva nelle immediate vicinanze della Chiesa del Popolo.

La nascita della cittadina di Lindau, è legata proprio all’antico Convento.

Infatti, la leggenda racconta che Re Adalberto, Conte di Rezia, si trovò ad attraversare il Lago di Costanza per raggiungere dei parenti che si trovavano a Bregenz.

Durante il tragitto, venne sorpreso da una terribile tempesta e giurò che, se avesse toccato nuovamente terra, avrebbe costruito un convento.

Il Conte riuscì a scampare alla tempesta e approdò a Lindau, dove costruì nel 882 un convento che diede vita alla cittadina che conosciamo oggi.

9. Friederike und Lieber Augustin

10 cose da vedere a Lindau
I due innamorati sfortunati

Sul lungolago si trova questa bellissima scultura, dedicata ad Augustin e la sua amata badessa.

Secondo la leggenda, nel Convento di Lindau risiedeva una badessa che si innamorò perdutamente di Augustin, un uomo di umili origini che si guadagnava da vivere suonando il liuto.

I genitori della fanciulla, vennero a sapere della relazione amorosa dei due, e la portarono via dal Convento, per darla in sposa ad un nobile.

Augustin, pazzo di dolore per l’amata perduta, decise di andare a Meersburg, dove dimorava il Dott. Mesmer, il precursore dell’ipnosi che riuscì a guarire lo sfortunato amante dalla suo dolore.

Questa storia divenne presto una canzone, suonata spesso nei carillion “Oh du Lieber Augustin”.

10. Il porto

10 cose da vedere a Lindau
Meravigliosa Lindau

E dulcis in fundo, ecco a voi il porto di Lindau.

Tra le 10 cose da vedere a Lindau, il porto è quello che viene maggiormente visitato dai turisti, che spesso fanno solo una toccata e fuga in questa cittadina.

Il lungolago e i suoi locali invitano a rilassarsi e la vista sul Lago di Costanza, è uno spettacolo.

Il Leone Bavarese

Un imponente statua di un leone sembra emergere dalle acque del lago e accoglie i visitatori che giungono a Lindau in battello.

Questa imponente opera, venne realizzata per celebrare il possesso da parte della Baviera, di un territorio facente parte del Lago di Costanza.

Mangturm

E’ l’antico faro di Lindau, oggi non più in funzione, ma visitabile al suo interno.

Se volete ammirare dall’alto le bellezze di quest’isola, salite sulla sua cima: non ve ne pentirete.

Lindau: dove dormire

E dopo non essevi persi neanche una delle 10 cose da vedere a Lindau, direi che un po’ di meritato riposo ci vuole tutto 🙂

Possiamo consigliare l’Hotel Alte Schule un albergo moderno, con dettagli unici e particolari, che sorge in un’edificio antico, sede un tempo di una scuola femminile.

Ci è piaciuto per la sua posizione centrale, per le camere spaziose e moderne e per la gentilezza dello staff: consigliatissimo!

Lindau: dove mangiare

E’ vero che l’articolo è dedicato alle 10 cose da vedere a Lindau, ma un cenno sul cibo si deve fare, suvvia. Sapete quanto ci piace assaggiare piatti tipici e non potevamo di certo esimerci da questa esperienza 🙂

A Lindau abbiamo provato due ristoranti, diversi tra loro, ma che ci hanno conquistato con le loro proposte.

Al DECK 12, sul lungolago, abbiamo assaggiato piatti tipici della tradizione, rivisitati in chiave moderna. Ci è piaciuta l’atmosfera moderna, la vista sul lago e  soprattutto i gustosi piatti, realizzati con ingredienti regionali e biologici.

All’Hotel Restaurant Engel abbiamo gustato proposte tradizionali in un’antica abitazione di Lindau, adibita ora a ristorante e hotel.

Ci è piaciuta l’atmosfera rustica e l’ottimo cibo, ricco di tradizione.

E con la vista di questa leccornia si conclude il nostro articolo su le 10 cose da vedere a Lindau.

Se volete scoprire altre meraviglie del Lago di Costanza, non dovete far altro che cliccare QUI 🙂

Alla prossima Viaggiatori,

Ambra e Surio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.